Vai al Carrello → "Indici di allerta
della crisi d’impresa" aggiunto correttamente al carrello.
Modello di Valutazione d’azienda con relazione in word

Modello di Valutazione d’azienda con relazione in word

A partire da: € 107.00 (IVA esclusa)

Il modello, realizzato come applicazione del foglio elettronico di excel (versione Excel 97-2003 e successive), permette di arrivare alla quantificazione del capitale economico aziendale attraverso l’impiego dei più diffusi metodi di valutazione presenti in dottrina (metodo reddituale, metodo patrimoniale-misto, metodo dei flussi di cassa scontati, metodi dei multipli di mercato, metodo E.V.A.).

Il modello è stato realizzato dallo Studio Simone ed è stato commercializzato in passato con il testo Valutazione d’azienda – Tecniche operative di misurazione del valore” edito da Ipsoa Gruppo Wki.

Il modello è scaricabile nella versione “aperta”, ovvero prima di password di protezione; ciò consentirà al singolo utente di visionare liberamente tutte le formule in esso contenute, permettendo inoltre di avere a disposizione un modello flessibile da adattare alle sue singole esigenze.

RELAZIONE PERITALE IN WORD  – Con il modello è possibile scaricare anche un file di word contenente la struttura della relazione peritale. In particolare, nel documento vengono evidenziate in giallo le parti che l’utente dovrà compilare per procedere alla stesura del documento finale. In tal modo l’utente si troverà già impostato il lavoro di stesura del documento della perizia e dovrà soltanto inserire i dati specifici dell’azienda oggetto di stima. In particolare, la relazione peritale contiene la descrizione dell’azienda e del settore di appartenenza, l’analisi storica sui dati economico-patrimoniale-finanziari dell’impresa, la descrizione delle variabili utilizzate per la costruzione degli scenari previsionali di medio periodo e la descrizione di 5 metodologie di valutazione potenzialmente applicabili in sede di perizia.

CORSO SULL’UTILIZZO DEL MODELLO: È possibile scaricare, insieme al modello di valutazione o anche separatamente, il CORSO SULL’UTILIZZO DEL MODELLO. Il particolare, nel suddetto corso, predisposto su slides commentate, sarà presentato con un taglio pratico il modello di valutazione e saranno in dettaglio ripercorse tutte le fasi da seguire per un suo corretto utilizzo, dalla riclassificazione dei valori di bilancio e la scelta delle variabili previsionali necessarie per la costruzione degli scenari prospettici sino all’individuazione dei parametri di valutazione ed all’analisi delle singole metodologie contemplate dal modello.

Annulla selezione

Descrizione servizio

Il modello opera automaticamente attraverso i collegamenti e le formule preinserite. L’unico sforzo richiesto è quello di imputare i dati complessivi riguardanti i bilanci storici, le ipotesi previsionali, i parametri di valutazione dell’azienda oggetto di stima ed eventuali altri dati aggiuntivi richiesti. Una volta imputati i dati richiesti il modello offrirà automaticamente ed immediatamente i risultati emersi dall’applicazione delle differenti metodologie di valutazione impiegate.

metodo-eva

Per arrivare alla quantificazione del valore della propria azienda attraverso l’utilizzo del modello occorrerà percorrere le seguenti fasi:

Fase 1 – Riclassificazione dei valori di bilancio

In questa fase l’utente dovrà procedere alla riclassificazione dei valori di bilancio degli ultimi 3 esercizi storici a disposizione secondo determinati schemi di riclassificazione proposti.

Conto Economico

Fase 2 - Costruzione degli scenari previsionali
L’utente dovrà procedere alla predisposizione degli scenari previsionali (Conto Economico, Stato Patrimoniale e Rendiconto Finanziario) attraverso l’imputazione di tutta una serie di variabili previsionali di varia natura (tasso di crescita del fatturato e costi operativi, investimenti materiali ed immateriali, periodo di ammortamento, tasso di rendimento attività finanziarie, costo del denaro, aliquota fiscale, dividendi distribuiti, etc.).

Stato Patrimoniale

Fase 3 - Inserimenti dei parametri di valutazione

Una volta riclassificati i bilanci storici e costruiti gli scenari prospettici, l’utente dovrà in primo luogo individuare il criterio o i criteri di valutazione prescelti. Successivamente, dovrà procedere all’inserimento di una serie di parametri richiesti a seconda del metodo di stima prescelto (tasso di sconto, multipli da applicare, parametri per il calcolo del W.a.c.c., etc.).

Parametri di valutazione

Fase 4 – Determinazione del valore dell’azienda e lettura dei risultati

L’utente entrerà nelle singole schermate relative ai criteri di stima prescelti e sarà possibile visionare e commentare i risultati emersi dall’applicazione dei criteri di stima utilizzati.

Risultati delle valutazioni


AVVISO IMPORTANTE
Lo Studio non si assume alcuna responsabilità sul corretto funzionamento del modello successivamente modificato dal cliente. Prima di apportare qualsiasi tipo di modifica è vivamente consigliato salvare sempre una copia originale del modello implementato.

SCARICA GRATUITAMENTE UNA DEMO

Recensioni

Non ci sono ancora recensioni, vuoi essere il primo?

Scrivi la prima recensione per “Modello di Valutazione d'azienda con relazione in word”

*


*

Ti potrebbe interessare…